More from: Bandi

Contributi a fondo perduto per investimenti in servizi per la prima infanzia

Il Dipartimento della Famiglia e delle Politiche sociali della Regione Sicilia ha aperto la seconda finestra del bando “Aiuti per sostenere gli investimenti nelle strutture di servizi socio-educativi per la prima infanzia” a valere sul PO -FESR Sicilia 2014-2020, Azione 9.3.2, con il quale verranno finanziate quelle imprese sociali che vogliono realizzare progetti di investimento relativi all’adeguamento, alla rifunzionalizzazione e alla ristrutturazione di edifici per l’erogazione di servizi socio-educativi come nidi di infanzia e servizi integrativi per la prima infanzia (0 – 3 anni).


Bando Mipaaf contro lo spreco alimentare

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha aperto un bando per finanziare progetti innovativi, relativi alla ricerca e allo sviluppo tecnologico per limitare gli sprechi e l’impiego delle eccedenze alimentari, stanziando 700 mila euro.
Il bando è rivolto a enti pubblici, università, organismi di diritto pubblico e soggetti a prevalente partecipazione pubblica, associazioni, fondazioni, consorzi, società, anche in forma cooperativa e imprese individuali, soggetti iscritti all’albo nazionale e agli albi delle regioni e delle province autonome dell’ufficio nazionale per il servizio civile. Per ciascun progetto è previsto un finanziamento massimo di 50 mila euro.


Bando europeo rivolto all’editoria

Nell’ambito del Programma Europa Creativa – sottoprogramma Cultura –  è stato pubblicato il Bando EACEA 13/2018. Si tratta di un invito a presentare proposte  rivolto alle case editrici e ai gruppi editoriali che vogliono promuovere la traduzione di opere letterarie e la circolazione della letteratura in Europa.
Il bando, con uno stanziamento di 3,6 milioni di euro, offre due opportunità di sostegno finanziario


Bando per progetti destinati ai giovani: “Prendi Parte!”

La Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane- DGAAP ha pubblicato il bando ‘PRENDI PARTE! Agire e pensare creativo’, iniziativa volta al finanziamento di progetti culturali per la realizzazione di attività creative nelle aree caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale.
Il bando è rivolto a istituzioni culturali pubbliche e private, senza scopo di lucro, dedicate alla creatività contemporanea e situate nelle periferie urbane. Le proposte, che dovranno essere presentate in partenariato con almeno un ente del Terzo settore, dovranno riguardare progetti finalizzati a coinvolgere in modo significativo giovani di età compresa tra 18 e 29 anni