More from: Imprese

Differimento data presentazione delle istanze per le Azioni 3.5.1_01 e 3.5.1_02 del PO FESR

Con DDG n. 1705 del 25.7.2017 il Dirigente Generale del Dipartimento Regionale delle Attività Produttive ha differito di 22 giorni i termini di cui alle procedure riguardanti l’avviso pubblico relativo all’azione 3.5.1_1  e quelli relativi all’avviso pubblico relativo all’azione 3.5.1_2.
Entrambi gli  gli Avvisi pubblici sono rivolti ad imprese in fase di avviamento.


Aiuti alle imprese in fase di avviamento. Pubblicato avviso pubblico nella GURS

E’ stato pubblicato nella GURS di Venerdì 23 Giugno 2017 l’Avviso pubblico relativo all’azione 3.5.1_01 del PO FESR 2014-2020 “Aiuti alle imprese in fase di avviamento – Bando a sportello in esenzione”. Il bando agevola la realizzazione di progetti di investimento in Sicilia, in attuazione dell’Asse 3 Azione 3.5.1 del POR FESR Sicilia 2014/2020 cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e in conformità alle disposizioni comunitarie e/o nazionali e regionali vigenti in materia, nonché dei principi di semplificazione e di riduzione degli oneri amministrativi a carico delle imprese.


Manifestazione d’interesse per investimenti nell’area di crisi industriale di Gela

Invitalia ha lanciato una call di manifestazioni di interesse ad investire, nell’ambito dell’elaborazione del Progetto di Riconversione e Riqualificazione Industriale dell’area di crisi di Gela (costituita dai territori dei Comuni appartenenti ai Sistemi Locali del Lavoro di Gela, Mazzarino, Vittoria, Caltagirone, Riesi, Caltanissetta e Piazza Armerina), con l’obiettivo di definire i fabbisogni di sviluppo dell’area.
Il programma sarà supportato dal Ministero per lo Sviluppo Economico con aiuti sia in conto capitale che aiuti finanziari


Nuova Sabatini, agevolazioni per Industria 4.0

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato, sul proprio sito istituzionale, informazioni relative alle agevolazioni previste dalla Nuova Sabatini per l’acquisto di beni strumentali nuovi, corrrelati al core business aziendale delle imprese.
Dal 1° marzo 2017 potranno essere presentate le domande per accedere alle agevolazioni e usufruire del contributo maggiorato, calcolato su un tasso di interesse annuo del 3,575%, a fronte di investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti.